Prima Pagina>Cronaca>Omicidio Chiavari, arrestato il fidanzato dell’amante di Pino
Cronaca Liguria

Omicidio Chiavari, arrestato il fidanzato dell’amante di Pino

 

Ci sarebbero motivi passionali ed economici dietro l’omicidio di Orazio Pino, l’ex collaboratore di giustizia freddato con un colpo di pistola alla testa lo scorso 23 aprile in un parcheggio multipiano di Chiavari. Gli investigatori della squadra mobile di Genova, agli ordini del primo dirigente Marco Calì, hanno arrestato Sergio Tiscornia, operaio di 50 anni, fidanzato dell’amante della vittima. Gli agenti hanno eseguito diverse perquisizioni, anche in casa della donna.

Secondo quanto emerso dalle indagini, coordinate dal pubblico ministero Silvia Saracino, la donna aveva accusato Pino di avere rubato alcuni gioielli dalla società di compra oro che avevano messo in piedi insieme. La ex socia lo aveva denunciato ma la vicenda era stata archiviata. La donna avrebbe anche chiesto soldi per il mantenimento di sua figlia che, secondo la donna, era figlia dell’ex collaboratore. Fondamentali per risolvere il caso l’analisi delle telecamere della città e dei tabulati telefonici.

 

 

https://blogcq24.net/

Il Network dei Blogger indipendenti seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/DFeCiFjylZNeayjVYLDA6A
   

Rispondi