(ANSA) – GENOVA, 7 MAG – Da un lato il polpo gigante del Pacifico, un giovane esemplare del peso di circa 7,5 kg, con tentacoli di 70 cm che possono raggiungere anche i 4,5 metri, dall’altra la trasposizione scientifica della natura, con l’ esposizione di un braccio di polpo robotico, messo a punto da Iit. È un’installazione affascinante la vasca presentata all’Acquario di Genova dedicata alle Coste del Nord Pacifico perché, oltre a mostrare diverse specie di invertebrati, che convivono con il polpo gigante, testimonia anche la neonata collaborazione tra Costa Edutainment e Iit-Istituto Italiano di Tecnologia. L’ obiettivo è realizzare progetti di ricerca e divulgazione sui temi della biomimetica e promuovere la conoscenza e la tutela dell’ ambiente, per prendere come modello le specie marine nello sviluppo di nuove tecnologie e nuovi robot. “L’obiettivo è di rappresentare un ambiente nella sua completezza – spiega Laura Castellano dell’Acquario – e questo prevede uno studio importante perché devi sapere tutto degli animali

Rispondi