È stato completato, tra i raggi laser tricolore, il varo in quota dell’ultima maxi-campata da 100 metri (la terza, le altre sono da 50 metri) che ha portato il nuovo ponte di Genova a scavalcare la ferrovia. In poco più di un mese l’infrastruttura progettata da Renzo Piano ha raggiunto circa 800 metri di lunghezza delle campate, quasi l’80% dell’intera struttura (1067 metri).

Le operazioni per portare quest’ultima imponente campata del peso di 1.800 tonnellate a oltre 40 metri di altezza sono iniziate sabato e hanno richiesto circa 48 ore e il lavoro di una squadra di quasi 50 persone.

Al termine tecnici e operai si sono fatti una foto con lo striscione “Noi al lavoro per Genova e per l’Italia”, seguita dall’hashtag #voistateacasa. Durante le operazioni sono state adottate ulteriori misure di sicurezza per far fronte alla grave emergenza sanitaria che condiziona il Paese.
   

Rispondi