Prima Pagina>Regioni>Liguria>Vialli si ritira da trattativa per Samp
Liguria

Vialli si ritira da trattativa per Samp

(ANSA) – GENOVA, 11 GIU – Gianluca Vialli si ritira dalla corsa per l’acquisto della Sampdoria. La notizia arriva con una nota: “CalcioInvest LLC, la cordata di investitori internazionali guidata dai finanzieri Jamie Dinan, fondatore del fondo d’investimento York Capital Management, Alex Knaster, fondatore del fondo Pamplona Capital Management e dall’ex giocatore ed imprenditore Gianluca Vialli, comunica di aver ritirato la propria offerta per l’acquisizione del 100% della Sampdoria”.
    “CalcioInvest LLC ha ritenuto che, dopo lunghe e estenuanti negoziazioni, siano venute meno le condizioni per raggiungere un accordo fra le parti, e ufficializza il ritiro della sua offerta”, prosegue la nota in cui si smentisce l’interessamento da parte di York Capital per altri club. “La cordata di investitori CalcioInvest LLC nel comunicare la rinuncia nel perseguire le contrattazioni per rilevare la totalità della Sampdoria esprime il suo rammarico per l’epilogo della trattativa e invia a club e tifosi i migliori auguri per il campionato 2019-2020”.

Il gruppo di Gianluca Vialli aveva offerto per l’acquisto della Sampdoria 40 milioni più 20 di bonus in base agli obiettivi che avrebbe raggiunto la squadra. Una cifra a cui aggiungere altri 30 milioni per i debiti del club legati agli investimenti per le nuove strutture, in particolare il centro sportivo di Bogliasco dove si allena la squadra. A fine maggio il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero aveva incontrato a New York Jamie Dinan, uno dei finanziatori dell’operazione: dopo la proposta del magnate era arrivato il no secco da parte di Ferrero: una fumata nera fino al nuovo rilancio della cordata di Vialli. Con i 20 milioni di bonus trasformati in quota fissa. Una cifra ancora lontana però dai 100 milioni debiti esclusi vorrebbe Ferrero.
   

Rispondi