Prima Pagina>Regioni>Lombardia>Mattarella e Conte a esequie Zamberletti
Lombardia

Mattarella e Conte a esequie Zamberletti

(ANSA) – VARESE, 29 GEN – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, hanno partecipato nella Basilica di San Vittore a Varese ai funerali di Stato di Giuseppe Zamberletti, morto sabato all’età di 85 anni. A celebrare le esequie dell’ex ministro e padre della Protezione civile è stato l’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini. Presenti, tra gli altri, il capo della Protezione civile Angelo Borrelli, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, il presidente della Lombardia Attilio Fontana, il sindaco di Varese, Davide Galimberti e molti volontari della Protezione Civile, anche dal Friuli e dall’Irpinia. Oltre al Capo dello Stato e al Presidente del Consiglio, sono arrivati alla Basilica di San Vittore a Varese anche il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti e il Capo della Polizia, Franco Gabrielli.
   

“L’eredità più importante che lascia è quella di aver messo in piedi questo sistema che rimarrà in eterno. Questo sistema può solo migliorare”: è quanto ha detto il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, arrivando ai funerali di Giuseppe Zamberletti. Per Borrelli “non c’è assolutamente” il rischio che venga smantellata perché “è così forte questo patrimonio che lui ha lasciato che non sarà toccato da nessuno. Io lavoro alla Presidenza del consiglio dei ministri dal 1994, sento sempre parlare di smantellamento della protezione civile, ma si è rafforzata negli anni e oggi è una realtà che nessuno potrà scardinare”. “Il suo modello organizzativo – ha aggiunto Borrelli – é di esempio per l’Unione Europea tanto che ha istituito la protezione civile europea a immagine e somiglianza della protezione civile italiana, della sua organizzazione”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *