(ANSA) – ANCONA, 03 GIU – In riferimento alle note problematiche occupazionali della piattaforma logistica Xpo di Osimo (già Auchan, ora Conad), si è tenuto oggi un incontro tra il presidente Luca Ceriscioli, l’assessore al Lavoro Loretta Bravi e le rappresentanze sindacali dei lavoratori. “Le organizzazioni sindacali – fa sapere la Regione – hanno rappresentato l’esigenza di ricorrere allo strumento della Cig per cessazione di attività per 12 mesi, al fine di una maggiore tutela per i lavoratori e disporre in tal modo di un tempo congruo per individuare misure volte alla ricollocazione dei dipendenti, anche attraverso il coinvolgimento di player di settore”.
    L’assessore Bravi ha “garantito il completo sostegno per la soluzione prospettata dai sindacati e assicurato l’impegno di riconvocare l’azienda al fine di ricorrere alla Cig per cessazione di attività”. “Xpo è la piattaforma logistica di Auchan (ora Conad) che – ricorda ancora la Regione – secondo il piano industriale dovrebbe cessare l’attività, già fortemente ridotta, entro il 31 dicembre prossimo con il licenziamento di tutti i lavoratori occupati. Questi ultimi, ad ogni modo, potranno beneficiare di un piano di politiche attive predisposto ad hoc dalla Regione Marche”. (ANSA).
   

Rispondi