Prima Pagina>Regioni>Marche>‘L’Italia che resiste’ a Ancona
Marche

‘L’Italia che resiste’ a Ancona

(ANSA) – ANCONA, 2 FEB – Ombrelli colorati, striscioni e
coperte dorate, quelle che vengono usate per coprire i migranti
salvati dal mare o le persone scampate a qualche catastrofe
naturale, anche a Ancona a Senigallia per ‘L’Italia che
resiste’, la grande manifestazione antirazzista contro il
decreto sicurezza promossa in circa 300 città italiane, grandi e
piccole, da una varietà di sigle. Ad Ancona, davanti al Comune
anche il presidente del Consiglio regionale Antonio
Mastrovincenzo e il vice presidente di Amnesty Paolo Pignocchi.
    “Credo che oggi fosse importante esserci per testimoniare, con
la presenza, il sostegno ad una iniziativa che denuncia il clima
di disumanità, le misure discriminatorie e persecutorie messe in
atto da questo Governo di destra – ha detto Mastrovincenzo,
prima di spostarsi a Senigallia -. Il nostro Paese non può
smarrire i valori profondi della giustizia e della solidarietà.
    La sacralità della vita umana e il rispetto della dignità della
persona non possono mai essere calpestati”.
   

One thought on “‘L’Italia che resiste’ a Ancona

Rispondi