(ANSA) – MONTERODUNI (ISERNIA), 1 ago – Si apre stasera la XXIX edizione dell’Eddie Lang Jazz Festival nella consueta sede dei giardini del castello Pignatelli di Monteroduni (Isernia).
    L’evento, che si chiuderà il 4 agosto, è il tributo di Monteroduni al ‘figlio illustre’: Salvatore Massaro (in arte Eddie Lang), figlio di un liutaio e di una donna originari del paese.
    Il Festival è organizzato dal comune in collaborazione con l’Associazione Musicale “Maestri R.Bianco e R.Percopo” e finanziato con i fondi del Patto per lo sviluppo del Molise. Gli ospiti della serata sono: Luigi Rinaldi Controfusion Band e Jean-Luc Ponty & Clara Ponty Quartet. Domani sarà la volta di Eleonora Moro “The Jazz Side of my Moon” e Cordisco-Santaniello “Outward” Feat Dario Deidda, Max Ionata & Julien Oliver Mazzariello. Sabato ci sarà Emanuele Urso “King of Swing” Big Band e la chiusura, il 4 agosto, affidata a Marc Ribot Solo.
   

Rispondi