Prima Pagina>Cronaca>Mezzo rifiuti rischia di finire in mare
Cronaca Molise

Mezzo rifiuti rischia di finire in mare

 

(ANSA) – TERMOLI (CAMPOBASSO), 14 LUG – Ha rischiato di finire in mare, al porto di Termoli, un mezzo della spazzatura della ‘Rieco’ la ditta che gestisce la raccolta differenziata nella città costiera. Intorno alle 10 un autocarro dell’azienda, mentre transitava sulla banchina, è finito con le ruote verso il mare superando la banchina portuale e inclinandosi pericolosamente.

Dal mezzo è fuoriuscito dell’olio combustibile. Immediato l’intervento della Capitaneria di porto che ha coordinato il soccorso. Sul posto sono intervenuti mezzi navali antinquinamento e in un paio di ore il mare è stato ripulito dalla macchia di olio. Il monitoraggio, comunque, proseguirà anche nel pomeriggio e nella giornata di domani.

Intanto l’autocarro è stato rimesso sul piazzale e sottoposto a manutenzione.Sempre oggi la Capitaneria di porto, intorno alle 14, ha coordinato in mare un soccorso ad un bagnante in difficoltà, al lido Le Dune, situato sul lungomare nord. La Guardia costiera è intervenuta con una pattuglia a terra e via mare con la Motovedetta CP 878 ed il battello G.C. 77B che hanno proceduto al pattugliamento dell’intera area interessata.

Il villeggiante, un anziano di 72 anni dell’hinterland costiero, è stato recuperato anche grazie ai bagnini del servizio di salvamento presente in spiaggia. I medici del 118 hanno prestato le cure mediche. 
   

Rispondi