“Benedetta sei l’orgoglio di Taranto, della Puglia e dell’Italia intera. Dimostri che a 14 anni si può diventare grandi. Grandi perché la tua storia e la tua dedizione sportiva dimostrano che la nostra splendida città, martoriata da problemi di lavoro e di salute, può anche regalarci delle belle imprese. Proporrò all’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale di riceverti al più presto alla Regione Puglia. Perché la tua medaglia è un po’ la medaglia di tutti gli adolescenti pugliesi che ogni giorno, in modo silente e con passione, si impegnano per realizzare un sogno. Grazie, nostra piccola grande Benedetta!”.

Così il consigliere Turco sulla medaglia d’argento conquistata da Benedetta Pilato ai Mondiali di Nuoto. /com