Prima Pagina>Cronaca>Sanluri, Carabinieri portano a casa bombola ossigeno a paziente
Cronaca Sardegna

Sanluri, Carabinieri portano a casa bombola ossigeno a paziente

 

Doveva andare a ritirare una bombola d’ossigeno a Cagliari, ma non se la sentiva di lasciare a casa da soli gli anziani genitori: i carabinieri hanno accolto la sua richiesta d’aiuto e hanno ritirato per lei la bombola, portandogliela a casa. Protagonista della vicenda avvenuta a Sanluri una 40enne.

La donna ha chiamato il 112 per chiedere se potesse uscire di casa per raggiungere Cagliari a ritirare

Advertisements
la bombola d’ossigeno per il padre malato, un 70enne, visto che in paese non erano disponibili. Ma mentre i carabinieri le fornivano tutte le risposte è scoppiata in lacrime, dicendo che aveva paura di lasciare soli padre e madre. I militari della Compagnia di Sanluri si sono subito attivati.

Advertisements

Ottenuta una delega, hanno ritirato la bombola in una farmacia a Cagliari e l’hanno portata alla dionna I militari del’Arma hanno anche attivato i servizi sociali del Comune di Sanluri che ora seguono ogni giorno la famiglia dando l’assistenza che serve tramite i volontari e i barracelli.
   

Rispondi