Prima Pagina>Regioni>Sicilia>Migranti: Lampedusa ricorda vittime naufragio
Sicilia

Migranti: Lampedusa ricorda vittime naufragio

  Una folla di cittadini, rappresentanti di associazioni, forze dell’ordine, istituzioni, ma soprattutto circa 500 studenti provenienti da scuole ed istituti italiani ed europei, indossando la maglietta #iosonopescatore hanno dato vita al corteo che partendo da piazza Castello arriverà alla Porta d’Europa a Lampedusa per ricordare le 366 vittime del naufragio del 3 Ottobre 2013. Le magliette (ne sono state distribuite 2.000 realizzate grazie al progetto “Snapshots from

Advertisements
the Borders”, del quale il Comune di Lampedusa è capofila) vogliono ricordare che “la legge del mare” è l’unica legge alla quale bisogna far riferimento quando c’è una vita in mare da salvare.
   

Advertisements

Rispondi