Prima Pagina>Regioni>Sicilia>Morto cagnolino liberato da Cc a Catania
Sicilia

Morto cagnolino liberato da Cc a Catania

(ANSA) – CATANIA, 10 APR – E’ morto a causa del grave stato di anemia e disidratazione il “Bull terrier inglese” di un anno liberato a Catania il 5 aprile scorso dai carabinieri dal box fatiscente dov’era stato trovato abbandonato e malnutrito durante un blitz nel quartiere di Librino. La morte del cane, avvenuta il 6 aprile scorso ma resa nota solamente oggi, è riconducibile ad una mancata alimentazione per almeno 10 giorni e alla mancanza di acqua per almeno 3 giorni. Il cagnolino, che era senza cibo ed acqua, era stato affidato alle cure di un veterinario di un’associazione di volontari, il “Rifugio di Concetta”. Il cane, così come certificato dal medico, era in uno “stato cachettico, non deambulante, in stato di decubito laterale”. Presentava inoltre un “ottundimento del sensorio con emissione di feci emorragiche, anemia conclamata e un grave stato di disidratazione” ed era infestato di pulci. A carico del proprietario, che fu denunciato, i militari hanno redatto una nuova informativa sulle omissioni nella cura del cane.
   

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *