(ANSA) – PALERMO, 3 LUG – “Da due anni vado dietro al Palermo, speriamo sia la volta buona per prendere il club rosanero”. Così il patron della Sampdoria, Massimo Ferrero, nel corso di un’intervista a Gds.it dichiara apertamente le proprie intenzioni di provare a rilevare il titolo sportivo dei rosanero, se la società verrà esclusa dai campionati professionistici. Notizie di stampa subito smentite davano Ferrero a Palermo già oggi, ma il presidente della Samp non ha in programma di arrivare in città nell’immediato. “Smentisco, intanto, di essere a Palermo – dice Ferrero -: sono a Roma. Ho messo in vendita la Sampdoria e adesso voglio il Palermo. Quella è una città che amo e voglio bene ai palermitani. C’è però chi sta destabilizzando il tutto in questo momento, altro che cuore, qui ci vogliono i soldi, ci vogliono gli euro per fare grande di nuovo il Palermo”. “Parteciperò al bando e lo farò in maniera limpida: quando sarà pubblicato arriverò in città. – afferma – Qui si deve partire dalle fondamenta e ci vogliono tanti soldi”.
   

Rispondi