(ANSA) – ROMA, 29 SET – La Fiorentina espugna San Siro battendo il Milan 3-1. Per i rossoneri è la quarta sconfitta nelle prime sei partite (per trovare una partenza così bisogna tornare all’anteguerra, stagione 38/39) e ora la panchina di Giampaolo, nonostante le rassicurazioni del club prima della gara, vacilla seriamente.

Pulgar su rigore, Pulgar, Castrovilli e Ribery (per lui standing ovation dal Meazza al gol e alla sostituzione) mandano all’inferno i rossoneri. Non bastano la prodezza di Donnarumma che neutralizza un rigore di Chiesa e il primo gol di Leao a mitigare la delusione del pubblico di San Siro che contesta squadra, tecnico e società.
   

Rispondi