Prima Pagina>Regioni>Toscana>Morì fuggendo a stupro: pg, condannateli
Toscana

Morì fuggendo a stupro: pg, condannateli

(ANSA) – FIRENZE, 10 FEB – La procura generale di Firenze ha chiesto una pena di 3 anni per Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni, imputati di tentata violenza sessuale di gruppo nel processo di appello per la morte di Martina Rossi, la 20enne precipitata dal terrazzo di una camera di albergo a Palma di Maiorca (Spagna) il 3 agosto 2011 mentre secondo l’accusa tentava di fuggire proprio a

Advertisements
un tentativo di stupro. In primo grado i due erano stati condannati a 6 anni per tentata violenza sessuale e per aver causato morte in conseguenza di altro delitto: ma questo reato si è poi estinto per intervenuta prescrizione. “Il fatto che sia già andato prescritto metà processo per me è un’ingiustizia profonda”, ha detto in una pausa dell’udienza odierna Bruno Rossi, padre di Martina.
    Proprio il rischio di prescrizione grava sull’accusa residua di tentata violenza sessuale che ‘scadrà’ nell’agosto 2021, tempo non molto lontano.
   

Advertisements

Rispondi