Prima Pagina>Regioni>Toscana>Tenta aprire portellone aereo, bloccato
Toscana

Tenta aprire portellone aereo, bloccato

(ANSA) – PISA, 24 APR – Momenti di panico ad alta quota su un volo EasyJet sulla rotta Londra-Pisa quando un giovane, sembra italiano, ha tentato di aprire il portellone del velivolo.
    Immediata la reazione degli altri passeggeri e del personale di bordo che lo hanno letteralmente immobilizzato. L’aereo è poi atterrato senza problemi a Pisa dove l’uomo è stato preso in consegna dalla polizia. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio su un volo decollato dalla capitale britannica alle 14 è giunto due ore dopo a Pisa. Secondo le prime informazioni il giovane che si è avventato sul portellone anteriore dell’aereo soffrirebbe di disturbi psichiatrici. E’ stata la prontezza di riflessi di un altro passeggero a evitare il peggio: l’uomo si è messo a gridare richiamando l’attenzione anche degli altri passeggeri che si sono scaraventati sul giovane bloccandolo a terra.
    Successivamente è stato costantemente tenuto sotto controllo dal personale di bordo e tranquillizzato da un medico che si trovava sull’aereo.
   

Il giovane che ha seminato il panico sul volo EasyJet Londra-Pisa tentando di aprire il portellone anteriore dell’aereo prima di essere immobilizzato dagli altri passeggeri è un senese di 30 anni che ha avuto un attacco di panico un quarto d’ora prima dell’atterraggio. Lo ha riferito la polizia. Il giovane dopo essere stato bloccato è stato tranquillizzato e subito dopo l’atterraggio preso in consegna dalla polizia che lo ha identificato. Il comandante dell’aereo, compresa la situazione di disagio, e d’intesa con la compagnia, ha deciso di non sporgere querela e l’unico provvedimento preso è l’inserimento del suo nominativo nella blacklist dei passeggeri sgraditi: non potrà più viaggiare con EasyJet.

Rispondi