(ANSA) – FIRENZE, 16 DIC – “Ad oggi sono oltre 450 gli edifici verificati” nel territorio del Mugello, in particolare nei comuni di Barberino e Scarperia da parte di funzionari dei vigili del fuoco e di tecnici regionali del Genio civile. Lo rende noto la Regione Toscana aggiungendo che “procedono le verifiche degli edifici a seguito delle segnalazioni dei cittadini”.

Inoltre è stata attivata “la possibilità di pernottamento in strutture ricettive o di trovare un’autonoma sistemazione su tutto il territorio” e “al momento sono 90 le persone che ne usufruiscono”, prosegue la Regione.

Per chi è sempre fuori casa, o per chi teme le conseguenze di nuove scosse, “rimangono comunque attivi i punti di accoglienza presso la palestra comunale in via monsignor Giuliano Agresti a Barberino di Mugello e presso l’Autodromo del Mugello a Scarperia”. Primi 12 edifici dichiarati, parzialmente o totalmente a Scarperia-San Piero a Sieve.

Rispondi