Prima Pagina>Regioni>Trentino Alto Adige>A Bolzano si applicherà il Daspo urbano
Trentino Alto Adige

A Bolzano si applicherà il Daspo urbano

(ANSA) – BOLZANO, 27 MAG – Il comune di Bolzano applicherà il “Daspo urbano”. Lo consentono le modifiche al regolamento di polizia urbana approvate dalla giunta comunale grazie alle quali sarà possibile emettere un ordine di allontanamento e divieto di accesso in alcune vie, piazze e parchi per quelle persone che si rendono protagoniste di comportamenti non delittuosi e penalmente sanzionabili, ma che influiscono comunque negativamente sulla sicurezza urbana.
    Il provvedimento, che dovrà essere esaminato dalla commissione consiliare affari istituzionali e, quindi, dal consiglio comunale, riguarderà in particolare piazza e viale della Stazione, parco della Stazione, via Renon, via Garibaldi, via Alto Adige, via Perathoner, piazza Verdi, via e parco dei Cappuccini, piazza della Vittoria e parco dei Monumento alla Vittoria e passaggio Nazim Hikmet.
    “Non è nulla di drammatico, nulla contro l’umanità oppressa o le buone persone – ha spiegato – ha detto il sindaco Caramaschi – Si tratta solo del tentativo di colpire ed isolare i facinorosi che si rendono artefici di atti e comportamenti non dignitosi”.
    “Una volta approvato – ha aggiunto il sindaco – la polizia municipale potrà applicare il Daspo allontanando dalle zone individuate quelle persone che reiterano comportamenti lesivi della decenza, del decoro, della quiete e dell’igiene, o si rendono responsabili di atti di danneggiamento o comportamenti potenzialmente lesivi per l’incolumità delle persone”.
    Entro 48 ore, il provvedimento di allontanamento sarà segnalato alla questura che a sua volta provvederà a verificarne il rispetto. In caso di ulteriori comportamenti negativi o violenti, potrà scattare anche il provvedimento di espulsione da parte del questore. “Il Daspo Urbano è un piccolo provvedimento che speriamo possa servire a migliorare la situazione”, ha concluso Caramaschi. (ANSA).
   

Rispondi