Prima Pagina>Sport>Auto: a Trento la premiazione Fia della Montagna
Sport Trentino Alto Adige

Auto: a Trento la premiazione Fia della Montagna

 

(ANSA) – ROMA, 12 NOV – Si svolgerà a Trento nella serata di sabato 16 novembre la Cerimonia di premiazione dell’European Hill Climb Championship, dedicata dalla Federazione Internazionale dell’Automobile ai migliori protagonisti del Campionato Europeo della Montagna 2019. Sarà l’Italia dunque ad ospitare i rappresentanti delle 12 nazioni dove si svolgono le gare della serie continentale FIA della Montagna.

A fare gli onori di casa saranno ACI, Scuderia Trentina, il sodalizio organizzatore della Trento-Bondone che nel 2019 è stata prova sia della serie europea sia del Campionato Italiano Velocità Montagna e il Gruppo Sportivo AC Ascoli, organizzatore della Coppa Paolino Teodori che avrà validità EHCC 2020, nell’usuale alternanza delle due gare tricolori.

L’Italia anche nel 2019 è stata protagonista assoluta del campionato Fia della montagna, con il titolo vinto ex aequo da Simone Faggioli e Christian Merli. Doppia emozione per Merli, il pilota di Fiavè sarà premiato in casa, dopo aver vinto per la seconda volta il titolo al volante della ufficiale Osella FA 30 Zytek EVO LRM. Il fiorentino driver ufficiale Norma M20 FC Zytek festeggia in Italia il suo alloro europeo numero 11 e proprio nel 2019 ha firmato la sua decima Trento – Bondone. Premiazione in casa anche per Antonino Migliuolo, il pilota di origine campana ma abitate a Trento che ha vinto il gruppo N su Mitsubishi Lancer EVO, vice campione di Categoria 1.

Un programma molto articolato ed interessante quello che attende gli ospiti che avranno modo di apprezzare, non solo la storica passione trentina per l’automobilismo, ma anche le specialità di una regione italiana d’eccellenza.
La Cerimonia di Premiazione avrà luogo al Palazzo della Provincia di Trento alle 19. Prima e dopo sono tante le iniziative e le attività che per due giorni metteranno ancora una volta Trento al centro della scena sportiva Europea, oltre che nazionale.
   

Rispondi