(ANSA) – TRENTO, 6 SET – Il palazzo delle Albere di Trento ospita, fino alla fine di settembre, la mostra “Il bruco e la farfalla”, un’esposizione promossa dall’Arci del Trentino, in collaborazione con la Provincia di Trento e la Regione, la Comunità Bassa Balsugana e Tesino e il Comune di Castel Ivano.

L’iniziativa, che si inserisce all’interno di un cartellone di eventi dedicati al rapporto fra il Trentino e l’Estremo Oriente, è patrocinata dal Consolato generale del Giappone a Milano. La mostra è liberamente ispirata alla storia di don Giuseppe Grazioli, il quale, di fronte alla crisi del baco da seta e alle rivolte contadine del 1864, venne inviato in Giappone alla ricerca di una varietà più resistente alle malattie.

In esposizione opere di artisti italiani e giapponesi contemporanei, assieme a documenti, attrezzature e capi di vestiario dell’epoca.
   

Rispondi