(ANSA) – TRENTO, 22 LUG – Il Comune di Rovereto ha avviato una sperimentazione dei dispostivi mobili anche per le pattuglie del Comando municipale, che potranno collaborare alla messa a punto dell’applicativo “Inspector”, sviluppato dal Servizio informatico. Il software – riferisce una nota – consente la programmazione dei controlli, una efficace rendicontazione dell’attività svolta e una gestione in mobilità dei dati. Le attività che gli agenti possono svolgere con il tablet di servizio si riferiscono al pattugliamento, al pronto intervento, assieme a azioni anti-degrado, di documentazione fotografica, redazione di documenti e di relazioni. L’applicativo, poi, consente di inviare direttamente dalla Centrale operativa.
    In queste settimane sono stati distribuiti i primi 8 dispositivi ad un gruppo di agenti in servizio esterno. Quando “Inspector” entrerà in servizio consentirà di razionalizzare ed ottimizzare controlli e servizi su strada.
   

Rispondi