Prima Pagina>Eventi>Premio Sat a guida alpina indagata per l’aiuto ai migranti
Eventi Trentino Alto Adige

Premio Sat a guida alpina indagata per l’aiuto ai migranti

 

(ANSA) – TRENTO, 2 MAG – Benoit Ducos, la guida alpina francese indagata dalla magistratura transalpina per aver soccorso il 17 marzo 2018 una famiglia di migranti al confine tra l’Italia e la Francia, riceverà il Premio Sat 2019 per la sezione “impegno sociale”. Per aver trasportato una donna incinta a bordo della propria auto all’ospedale più vicino, Ducos ha dovuto rispondere del reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

Advertisements
style="text-align: justify;">Ducos ha scelto di destinare il riconoscimento – che sarà consegnato nel corso della cerimonia ufficiale domani nella sede Sat di Trento – all’associazione Tous Migrantes di Grenoble, della quale è membro. Altro premio, per la sezione alpinismo, sarà assegnato all’arrampicatore trentino Rolando Larcher, che interpreta un alpinismo che lui stesso definisce “sportivo”. Il premio per la sezione storico-scientifica 2019 è stato invece assegnato all’associazione Dislivelli di Torino, per l’impegno dimostrato nella promozione delle “terre alte” nelle Alpi ed i suoi abitanti.
   

Advertisements