(ANSA) – BOLZANO, 5 FEB – Fa discutere in Alto Adige il video di due writer che, aggrappati a un treno in corsa, ‘firmano’ il vagone con una bomboletta spray. I due giovani hanno indossato maschere e postato il video su Instagram sotto lo pseudonimo Free.kidz. Visto il successo della clip sui social media, la folle impresa è stata racconta dal quotidiano Alto Adige.
    Contattati via social da Rai Suedtirol, i due altoatesini raccontano di essere stati assistiti lungo la linea ferroviaria Bolzano-Merano da amici che facevano le riprese, anche con un drone. Giustificano il loro gesto come forma di “ribellione” e di “fuga dalla realtà”. “Siamo tutti prigionieri della società.
    Invece di uscire ogni fine settimana oppure prendere droghe, cerchiamo il brivido con il train surfing”, affermano. Con l’impresa i due, oltre alla vita, rischiano una denuncia e una multa salta.
   

Rispondi