(ANSA) – PERUGIA, 13 SET – Sette perone sono state denunciate dalla digos di Perugia, su disposizione della procura, che ha dato esecuzione ad altrettante perquisizioni, a carico di tifosi ritenuti responsabili, in concorso, di un’aggressione ai tifosi della squadra di calcio del Fano. Si è inoltre proceduto al sequestro di consistente materiale ritenuto utile ai fini delle indagini.
   

I fatti – ricorda la questura perugina – risalgono allo scorso 4 agosto quando, a Gubbio al termine dell’incontro di calcio Gubbio-Fano valevole per la Coppa Italia, un gruppo composto da circa quindici tifosi locali ha organizzato un vero e proprio “agguato” lungo la strada che avrebbero percorso i tifosi del Fano, una volta lasciato lo stadio eugubino.

Al momento del transito del minivan su cui viaggiavano i supporter del Fano, preceduto di pochi metri da un’auto della polizia di Stato, il mezzo è stato fatto oggetto di un fitto lancio di corpi contundenti, mentre alcune persone, utilizzando aste e bastoni lo hanno colpito, danneggiandolo.
   

Rispondi