Prima Pagina>Cronaca>Cuccioli nascosti in portabagagli auto
Cronaca Umbria

Cuccioli nascosti in portabagagli auto

 

Sei cuccioli di cane, rinchiusi in scatole e gabbie anguste e in condizioni igienico-sanitarie precarie, sono stati sequestrati dalla polizia stradale di Todi dopo essere stati scoperti in un’auto fermata lungo la E45, nel territorio di San Gemini.
Denunciate le due persone a bordo, un trentunenne e un trentaseienne di origini campane, per violazione delle norme sul trasporto di animali vivi. I cuccioli sono stati trovati nel porta bagagli del veicolo.

Gli agenti si sono resi immediatamente conto dello stato degli animali, senza acqua né cibo e palesemente spaventati e privi di vitalità. Da accertamenti più approfonditi, anche con l’ausilio dell’ufficiale veterinario dell’Usl Umbria 2, i poliziotti hanno appurato che i cuccioli – tutti di razze pregiate e di alto valore di mercato come barbone toy, maltese, spitz e shih tzu, di non oltre i due mesi e probabilmente provenienti dall’estero – erano privi di qualsiasi documento di trasporto e microchip.
   

Rispondi