Prima Pagina>Regioni>Umbria>Due arresti per riduzione in schiavitù
Umbria

Due arresti per riduzione in schiavitù

 

Riducevano in schiavitù giovani donne africane da avviare alla prostituzione: per questo la polizia di Perugia ha arrestato una coppia di coniugi nigeriani.
A loro carico è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

I due sono accusati di associazione a delinquere finalizzata ai reati di riduzione in schiavitù e tratta di esseri umani, nonché per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione, ai danni di giovani donne loro connazionali.
   

Rispondi