Prima Pagina>Cronaca>Iunti, da maturità persone ‘pronte’
Cronaca Umbria

Iunti, da maturità persone ‘pronte’

 

(ANSA) – PERUGIA, 15 GIU – “Gli studenti che usciranno quest’anno dalla maturità saranno persone pronte ad affrontare le anomalie della vita”: lo ha detto all’ANSA la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale dell’Umbria, Antonella Iunti, parlando della scuola e degli esami di Stato al tempo del coronavirus. Per i quali saranno impegnate 184 commissioni – 142 in provincia di Perugia e 42 in quella di Terni – con i

Advertisements
relativi presidenti. Saranno, invece, 6.980 gli studenti (5.468 in provincia di Perugia) che da mercoledì 17 giugno affronteranno la maturità in versione solo “orale”.

Un pensiero “particolare” la dirigente l’ha rivolto ai maturandi di Norcia, Cascia e della Valnerina terremotata: “Oltre all’emergenza Covid – ha sottolineato – hanno dovuto affrontare anche le fatiche del post sisma, a loro auguro con tutto il cuore di ritrovare quanto prima la normalità attraverso la ricostruzione delle loro case e dei loro paesi e di essere capaci di trarre il meglio da queste dure prove a cui sono stati sottoposti in questi quattro anni”. 
   

Advertisements

Rispondi