Prima Pagina>Regioni>Valle d'Aosta>8 marzo, ad Aosta sfilano le ancelle
Valle d'Aosta

8 marzo, ad Aosta sfilano le ancelle

Una passeggiata nel centro di Aosta, conclusa al grido dello slogan “giù le mani dalla 194”.
    Protagoniste le 17 manifestanti vestite come le ‘ancelle’ il cui corpo – nella serie tv Handmaid’s Tale – viene sfruttato solo per procreare. Dall’Arco di Augusto a piazza della Repubblica, mantello rosso e cuffia bianca, hanno suscitato la curiosità dei passanti. Nell’occasione sono stati distribuiti volantini sullo ‘sciopero globale transfemminista’ indetto per l’8 marzo, a firma di Arci, Valle virtuosa e Dora. L’impegno è contro la “discriminazione salariale dal 20 al 40 per cento a seconda della professione”, “l’ascesa delle destre reazionarie”, “il disegno di legge Pillon”, “la legge Salvini” per i migranti e “il finto reddito di cittadinanza su base familiare”.
    Lo scorso 20 febbraio le ancelle erano comparse in Consiglio comunale ad Aosta per protestare durante la discussione dell’ordine del giorno ‘Aosta una città per la vita’ presentato dal gruppo della Lega e dal consigliere Valerio Lancerotto (Uv).
   

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *