Prima Pagina>Ambiente>Alpe-Uvp, verifica autorizzazioni discarica Chalamy
Ambiente Valle d'Aosta

Alpe-Uvp, verifica autorizzazioni discarica Chalamy

 

Alpe e Uvp chiedono all’assessore regionale all’ambiente Albert Chatrian e agli altri eletti di “verificare un percorso di revisione delle autorizzazioni” della discarica di Chalamy, a Issogne. E’ quanto viene precisato in un comunicato diffuso oggi, a fronte della protesta contro il sito che, a partire dal prossimo anno, dovrebbe accogliere rifiuti inerti speciali non pericolosi.

“Nel Dna dei nostri movimenti, che esprimono in Consiglio regionale il gruppo Alliance Valdotaine, – si spiega nella nota – è ben presente una visione sostenibile del territorio in generale, che ci porta a voler affrontare questa come altre questioni con chiarezza e trasparenza”. 

Viene anche rimarcato che “la discarica di Chalamy, ora in fase di approntamento, è stata autorizzata con deliberazione della Giunta regionale nel 2014 e che tale atto è stato assunto dopo aver acquisito, tramite Conferenza di servizi, il parere di tutti i soggetti in qualche modo coinvolti nel procedimento, vale a dire le amministrazioni comunali, le strutture regionali competenti e l’ARPA, senza che fossero espressi pareri negativi”.
   

Rispondi