(ANSA) – AOSTA, 9 DIC – All’indomani della premiazione del concorso Modon d’Or, per le migliori Fontine di alpeggio, l’associazione degli allevatori Arev rilancia il tema del prezzo del latte. “E’ giunto il momento di lavorare per riconoscere agli allevatori il giusto prezzo per il latte che mungono quotidianamente”, spiega, in una nota, il presidente Arev, Diego Planaz. “E’ di questi giorni – spiega – la pubblicazione di due lavori che documentano come i costi di produzione del latte siano al di sopra del prezzo di vendita. Si parla di costi di produzione oltre i settanta centesimi al litro contro prezzi di vendita medi attorno ai sessanta centesimi. Questo fatto ben noto alla maggior parte degli allevatori, è molto grave e testimonia come un settore che produce un prodotto rinomato e di eccellenza, può comunque essere in gravi difficoltà economiche”.
   

Rispondi