Prima Pagina>Regioni>Valle d'Aosta>Assenteismo, chiusa inchiesta su ispettore forestale
Valle d'Aosta

Assenteismo, chiusa inchiesta su ispettore forestale

La procura ha chiuso le indagini su Franco Vicquery (57) di Gignod, comandante della stazione forestale di Etroubles sospeso e sottoposto all’obbligo di dimora nell’ambito di un fascicolo per truffa aggravata, alterazione di sistemi di rilevazione delle presenze e peculato d’uso. Ha indagato il Corpo forestale della sezione di polizia giudiziaria presso la procura: per il pm Luca Ceccanti tra il novembre 2018 e l’aprile 2019 Vicquery (avvocati Federica Gilliavod e Alessio Ansermin) ha alterato il cartellino risultando falsamente al lavoro per 27 giorni (pari ad almeno 41 ore e 9 minuti) e con un ingiusto profitto di 1.223 euro a danno della Regione. “Ha ripetutamente alterato o falsificato – scriveva il gip – le certificazioni delle presenze, allontanandosi dal posto di lavoro per recarsi presso la propria abitazione o comunque a svolgere attività private utilizzando in moltissimi casi le auto in dotazione al Corpo forestale”, anche “per trasportarvi il proprio cane”, mentre “invece risultava in servizio”.
   

Rispondi