Esito positivo per l’ispezione della delegazione Fis sulla pista ‘Franco Berthod’ di La Thuile, dove il 29 febbraio e il primo marzo 2020 si disputeranno un SuperG e una Combinata validi per la Coppa del Mondo di Sci alpino femminile.

“La messa in sicurezza della pista – commenta Peter Gerdol, responsabile Fis delle gare del circuito di Coppa del Mondo femminile – è chiara, definita; siamo a un livello molto buono e siamo convinti di fare una buona gara. Abbiamo fatto l’ispezione dalla partenza del SuperG, all’inizio del primo muro e abbiamo definito anche la partenza dello Slalom; dovrà essere uno Slalom non troppo lungo con un bilanciamento rispetto al SuperG”.

Tra i lavori in programma il più rilevante è la sistemazione dell’area d’arrivo, con l’ampliamento delle tribune per accogliere un numero maggiore di spettatori su terrazzini naturali. “L’ispezione è andata molto bene. Siamo contenti del lavoro fin qui effettuato” conclude Killy Martinet, presidente delle Funivie del Piccolo S.Bernardo.   

Rispondi