Prima Pagina>Regioni>Valle d'Aosta>Corte conti, Consiglio chiede giudizio parifica per Valle d’Aosta
Valle d'Aosta

Corte conti, Consiglio chiede giudizio parifica per Valle d’Aosta

La commissione competente del Consiglio Valle dovrà avviare gli “opportuni approfondimenti” con la Commissione paritetica riguardo alla norma di attuazione che preveda la “sottoposizione al giudizio di parifica da parte della Corte dei conti del rendiconto generale della Regione”. Lo prevede un ordine del giorno, presentato dalla presidente Emily Rini, coordinatrice di Forza Italia, e approvato all’unanimità dall’Assemblea. Il documento impegna anche la Giunta regionale a “presentare, non appena sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale, il decreto legislativo in materia di istituzione di un Collegio dei revisori dei conti, il disegno di legge regionale per l’istituzione dello stesso”. “La nostra è l’unica regione che non è dotata del giudizio di parifica: è uno strumento che può fornire una garanzia in più, nella direzione della trasparenza”, ha spiegato Rini, ricordando il recente appello in questo senso del procuratore della Corte dei conti della Valle d’Aosta Massimiliano Atelli.
   

Rispondi