Prima Pagina>Regioni>Valle d'Aosta>Ferrovie, Arriva a Tar contro Trenitalia
Valle d'Aosta

Ferrovie, Arriva a Tar contro Trenitalia

La società Arriva del gruppo tedesco Deutsche Bahn ha presentato un ricorso al Tar della Valle d’Aosta per chiedere l’annullamento dell’aggiudicazione a Trenitalia del servizio di trasporto ferroviario regionale: un appalto di cinque anni, prorogabili di ulteriori cinque, del valore complessivo di 179 milioni di euro. Con il ricorso, depositato il 25 gennaio scorso, Arriva chiede in via preliminare la sospensiva del provvedimento e contesta, tra l’altro, i criteri usati per l’aggiudicazione. La Regione aveva assegnato definitivamente il servizio a Trenitalia alla fine del novembre scorso, al termine di una gara a due proprio con Arriva, già presente in Valle d’Aosta dal 2016, quando acquisì l’azienda di trasporto pubblico su gomma Savda. Il servizio messo a gara dovrebbe prendere il via alla fine del 2019 e prevede l’utilizzo dei treni bimodali, un sistema integrato di bigliettazione e la riapertura delle biglietterie nelle principali stazioni della Valle d’Aosta.
   

Rispondi