Prima Pagina>Regioni>Valle d'Aosta>Incidente aereo Rutor, pilota scarcerato
Valle d'Aosta

Incidente aereo Rutor, pilota scarcerato

Il tribunale del Riesame di Torino ha ordinato la revoca della custodia cautelare in carcere, disponendo gli arresti domiciliari, per Philippe Michel, il francese di 64 anni pilota e istruttore di volo sopravvissuto al disastro aereo del Rutor del 25 gennaio scorso, quando sono morte sette persone nello scontro tra un aereo da turismo partito dalla Francia e un elicottero dell’eliski con base a Courmayeur. Michel è ricoverato all’ospedale Molinette di Torino: da oggi non è più nel settore sorvegliato dei detenuti ma si trova in un reparto ordinario. Una volta dimesso non dovrà quindi andare in carcere ma finirà ai domiciliari in un alloggio preso in locazione in Valle d’Aosta. “Abbiamo evidenziato che la scelta della custodia cautelare fosse inumana, oltre che secondo noi contra legem, e il tribunale ci ha dato ragione”, commenta l’avvocato difensore, Jacques Fosson.
   

Rispondi