“Il Mouv’ si appiattisce sulla Lega: a quando l’incorporazione?”. E’ quanto si chiede il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle in merito alla presentazione da parte di Lega VdA e Mouv’ di due emendamenti al disegno di legge di variazione al bilancio regionale, uno che proponeva l’abrogazione dell’articolo 5 sul pagamento di un canone di concessione del complesso funiviario conducente a Punta Helbronner, a Courmayeur, e l’altro relativo all’aumento degli stanziamenti in conto capitale per la manutenzione delle strade regionali. “Argomentazioni condivisibili – si legge nella nota del M5S – se i due emendamenti non avessero previsto di utilizzare complessivamente 3 milioni di euro in tre anni prelevandoli dal fondo speciale per il finanziamento della legge che riguarda le ‘misure integrate per l’incentivazione dello sviluppo della mobilità sostenibile sul territorio’. Non ci meravigliamo affatto che tale proposta possa essere stata avanzata dalla Lega, che certamente non brilla rispetto alle tematiche di sostenibilità ambientale; maggiore sorpresa invece si è avuta alla notizia che anche il Mouv’ abbia firmato questi emendamenti: proprio quei consiglieri che si sono sempre distinti per affermare le proprie convinzioni ambientaliste, esprimendosi anche a sostegno della mobilità sostenibile.
    Evidentemente, si è trattato di convinzioni tali solo a parole, dato che, alla prova dei fatti, il Mouv’ ha presentato e votato due emendamenti che sviliscono gli interventi a favore dei nuovi modelli di mobilità territoriale”. 
   

Rispondi