Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Se me lo dici, io ascolto, se me lo mostri, io vedo; se mi fai fare esperienza, io imparoLao Tsu

Cancro alle ovaie: allo studio un nuovo vaccino efficace e sicuro

Ricercatori americani hanno creato degli immunoterapici personalizzati per pazienti con diagnosi di carcinoma ovarico recidivante avanzato che allenano il sistema immunitario ad attaccare il tumore. Raddoppiate le guarigioni
Un nuovo vaccino per il cancro alle ovaie

Roma - Di cancro alle ovaie si ammalano ogni anno circa 4.500 donne in Italia ma i sintomi, come gonfiore e pressione all'addome, sono molto generici, quindi la malattia spesso viene riconosciuta quando è ormai tardi. Ma da oggi c'è una possibilità in più per sconfiggere questo killer silenzioso: lo annuncia Science Translational Medicine, pubblicando una ricerca della Perelman School of Medicine dell'Università della Pennsylvania. I medici americani hanno creato vaccini immunoterapici personalizzati per 25 pazienti con diagnosi di carcinoma ovarico recidivante avanzato che allenano il sistema immunitario ad attaccare il tumore alle ovaie. I risultati sono incoraggianti e mostrano una percentuale di sopravvivenza raddoppiata a due anni dalla diagnosi: le pazienti le cui cure (nuovo vaccino e chemioterapici) hanno visto migliorare la loro condizione di vita sono state il 78%, rispetto al 44% di coloro che hanno ricevuto solo i farmaci ma non il vaccino. Nessuna ha avuto effetti collaterali gravi.

Alcune pazienti hanno mostrato una risposta immunitaria migliore rispetto ad altre. In questi casi quindi un vaccino potrebbe essere in grado di rafforzare la reazione del sistema immunitario, così come è stato dimostrato esser possibile per il cancro alla prostata.