Prima Pagina>Salute>Altro che iPhone, la vera innovazione è Apple Watch 4, il “guardiano intelligente della salute”
Salute Tecnologia

Altro che iPhone, la vera innovazione è Apple Watch 4, il “guardiano intelligente della salute”

Il nuovo Apple Watch Serie 4, presentato ieri, introduce modi innovativi per comunicare, restare in forma e gestire la salute: è in grado di fare un elettrocardiogramma, di rilevare le cadute ed eventualmente di chiamare i soccorsi se ci si fa male

Tra le grandi novità, forse la principale, presentate ieri sera da Apple sul palco dello Steve Jobs Theater, c’è sicuramente Apple Watch. “Iniziamo con l’Apple Watch, numero uno al mondo”, così l’amministratore delegato dell’azienda di Cupertino, Tim Cook, ha introdotto la quarta generazione dell’orologio intelligente: un modello, si legge in una nota della società, “rinnovato nell’aspetto e nella funzionalità, che introduce modi efficaci e innovativi per comunicare, restare in forma e gestire la salute”. 

Apple Watch Series 4 è infatti il primo smartwatch a essere riconosciuto come dispositivo medico dalle autorità statunitensi. Permette a chi lo indossa, tra le altre cose, di effettuare un elettrocardiogramma direttamente dal polso grazie alla nuova app ECG1, che usa gli elettrodi integrati nella Digital Crown e il nuovo cardiofrequenzimetro elettrico posizionato nella parte posteriore in cristallo. Attualmente l’app ha ottenuto la classificazione “De Novo” dalla FDA (la Food and Drug Administration, che definisce la regolamentazione degli accessori dei dispositivi medici), per gli altri Paesi (Italia inclusa) si dovrà attendere la certificazione dalle autorità di settore. 

Il sistema funziona in questo modo: gli utenti toccano la Digital Crown e dopo 30 secondi ricevono una valutazione del ritmo cardiaco; l’app comunica se il battito è normale o se sono presenti segni di fibrillazione atriale, condizione cardiaca che può avere gravi complicanze. Tutte le registrazioni sono memorizzate in formato Pdf e potranno essere condivise con i medici. Con il nuovo sistema operativo watchOS 5, l’Apple Watch analizza in background il ritmo cardiaco in modo intermittente e invia una notifica se rileva anomalie che potrebbero indicare una fibrillazione atriale.

Ma non è tutto qui. Il nuovo Apple Watch è attrezzato anche di accelerometro e giroscopio più evoluti che rilevano le cadute. “E’ una funzione che speriamo non vi serva ma è bello sapere che c’è”, ha detto Jeff Williams, chief operating officer di Apple, spiegando che Apple Watch invia all’utente una notifica dopo la caduta, che può essere annullata o usata per far partire una chiamata di emergenza. Se l’orologio rileva che l’utente è immobile da 60 secondi dalla ricezione della notifica, chiama automaticamente i servizi di emergenza e invia un messaggio con la posizione.

Tra le novità che colmano le lacune delle precedenti versioni di Apple Watch, la Serie 4 aggiunge appunto il Gps e la versione “cellular” per la connettività dati su rete 4G attraverso una eSim, una Sim virtuale (acquistabile da Vodafone). Questo permetterà di connettersi a Internet e di effettuare o ricevere telefonate senza che lo smartwatch sia collegato all’iPhone.

Per il resto, la nuova generazione di Apple Watch presenta lo schermo più grande del 30%, gli angoli stondati ed è più sottile. La potenza dello speaker è raddoppiata, così come la velocità grazie al nuovo processore. Disponibile in tre colorazioni, alluminio, space gray e gold, la versione con GPS avrà un costo iniziale di 399$, mentre la Cellular + GPS partirà da 499$: ordinazioni al via dal 14 settembre, il nuovo Apple Watch sarà disponibile dalla settimana successiva.

Rispondi