Nell’isola una percentuale del 47,9% tra persone obese e sovrappeso

Allarme obesita’ in Sicilia. Una regione che conta una percentuale del 47,9% tra persone obese (9,2%) e sovrappeso (38,7%). Un dato che attesta questa patologia come un problema sociale, in linea con i numeri preoccupanti del Paese: 6 milioni di obesi e 500 mila grandi obesi. Un bambino su tre in sovrappeso e uno su quattro addirittura obeso. L’obesita’ e’ una vera e propria malattia e puo’ anche risultare fatale considerando che 57 mila persone muoiono per le complicanze ad essa correlate, alla media di una ogni dieci minuti. Senza contare, inoltre, il costo significativo che tutto cio’ comporta per il nostro sistema sanitario. Sovrappeso e eccesso ponderale sono responsabili infatti di circa l’80% dei casi di diabete, del 55% dei casi di ipertensione e del 35% di quelli di cardiopatia ischemica e di tumore. Nasce da qui l’esigenza e l’importanza dell’Approccio multidisciplinare a questa patologia. Tematica affrontata nel corso del Convegno organizzato a Milazzo da Giuseppe Navarra, direttore dell’Unita’ di Chirurgia generale del Policlinico Universitario di Messina, dal titolo “Approccio multidisciplinare all’Obesita’ patologica” che ha visto i Medici di Medicina Generale del territorio confrontarsi sull’importanza del percorso paziente e dell’approccio multidisciplinare volto a garantire una migliore gestione della patologia e una migliore cura, sottolineando la rilevanza dell’integrazione tra ospedale e territorio.

Fonte: AGI

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *