Prima Pagina>Scienze>Brad Pitt in collegamento con la Stazione Spaziale – DIRETTA DALLE 17,30
Scienze

Brad Pitt in collegamento con la Stazione Spaziale – DIRETTA DALLE 17,30

 

Dal grande schermo alla realtà. La star di Hollywood Brad Pitt, che ha interpretato un astronauta nel suo ultimo film ‘Ad astra’, in uscita in Italia a fine ottobre, si collega oggi con gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Il collegamento è previsto alle 17,30 italiane e viene trasmesso in diretta streaming su ANSA Scienza. 

Tema del collegamento fra la star di Hollywood e l’equipaggio della Stazione Spaziale, del quale fa parte Luca Parmitano impeganto nella missione Beyond dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), è la vita reale di chi lavora nello spazio. A rispondere alle domande di Brad Pitt è l’astronauta Nick Hague, della Nasa.

Tutti  i membri dell’equipaggio della Expedition 60 hanno visto il nuovo film con Brad Pitt, che nel ruolo del protagonista affronta un viaggio attraverso il Sistema Solare, passando per Luna e Marte fino a Nettuno. Diretto da James Gray, Ad Astra è un film nel quale la fantascienza occupa uno spazio decisamente maggiore rispetto ad altri film ambientati nello spazio. Tuttavia la Nasa ha offerto aiuto e consulenza tecnica: “abbiamo rivisto il copione all’inizio della produzione e, anche se non c’è la Nasa nella storia, abbiamo messo a disposizione immagini e video, specialmente per le parti della Luna e Marte”, commenta Bert Ulrich, adetto per la Nasa ai rapporti con cinema e tv. I film di fantascienza come Ad Astra, The Martian, Interstellar, e Gravity, prosegue Ulrich, contengono alcune delle immagini più ispiratrici della Nasa”.

Il collegamento è anche l’occasione per l’agenzia spaziale americana di parlare del suo programma Artemis, con il quale la Nasa punta a riportare gli astronauti sulla Luna entro il 2024. Dopo quella data, la Nasa intende inviare astronauti sulla Luna una volta l’anno e avviare l”esplorazione lunare in modo sostenibile entro il 2028, in vista delle future missioni su Marte.

Rispondi