Prima Pagina>Scienze>E’ italiano il miglior giovane matematico del mondo, scopritore dell’equazione delle nuvole
Scienze

E’ italiano il miglior giovane matematico del mondo, scopritore dell’equazione delle nuvole

Alessio Figalli, 34 anni, è uno dei quattro matematici premiati con la medaglia Fields, il Nobel della matematica. Nel 1974 l’unico altro italiano ad aver ricevuto il premio, il più importante riconoscimento mondiale per un matematico

C’è un italiano tra i quattro premiati con la medaglia Fields, quello che è definito il “premio Nobel della matematica”. Si tratta di Alessio Figalli, nato a Roma 34 anni fa, laureatosi alla Scuola Normale di Pisa e dal 2016 professore ordinario al Politecnico di Zurigo: il comitato della International Mathematical Union l’ha voluto premiare “per i suoi contributi al trasporto ottimale, alla teoria delle equazioni derivate parziali e alla probabilità”, conferendogli il più alto e prestigioso riconoscimento mondiale che un matematico possa ricevere.

Fino ad oggi solo un altro italiano (Enrico Bombieri, nel 1974) era stato insignito della medaglia, istituita nel 1936 e assegnata ogni quattro anni, in occasione del Congresso internazionale dei matematici, agli studiosi di età inferiore ai 40 anni che abbiano conseguito le più brillanti scoperte scientifiche. 

Figalli, che a 34 anni ha all’attivo ben 140 pubblicazioni, ha scoperto un’equazione in grado di prevedere il movimento delle nuvole, governato dagli spostamenti di miliardi di particelle di vapore: un risultato raggiunto applicando uno dei problemi matematici più classici, quello del trasporto ottimale.

Rispondi