Prima Pagina>Scienze>La maestra boccia il disegno di un bimbo sul cosmo, ma lʼagenzia spaziale russa gli dà ragione
Scienze

La maestra boccia il disegno di un bimbo sul cosmo, ma lʼagenzia spaziale russa gli dà ragione

Nella sua fantasia di bambino le stelle hanno colori accesi, ma lʼinsegnante ha tarpato le ali all’immaginazione, dicendo che doveva rifare il compito. Il papà invece si è rivolto agli esperti di Roscosmos che hanno “rimbalzato” la maestra

Russia – Uno spazio bianco dove campeggia un razzo gigante e, tutto intorno, stelle di tanti colori. È l’idea che un bambino russo ha del cosmo, ma la sua maestra ha “bocciato” il disegno perché secondo lei “Lo spazio non può essere così”. Siamo in una classe di seconda elementare: il fatto di tarpare le ali alla fantasia di suo figlio non è proprio andata giù al papà, che ha deciso di rivolgersi Roscosmos, l’agenzia spaziale russa, che ha dato ragione al piccolo.

La docente ha sbagliato, non solo come insegnante perché ha negato al bambino il diritto di avere una sua visione della realtà, ma ha dimostrato di non possedere nozioni di fisica“: i media locali riportano la risposta di Roscosmos alla domanda del papà del piccolo, ossia se il cosmo disegnato dal figlio fosse proprio così sbagliato.

L’agenzia spaziale ha anche spiegato perché il disegno dello scolaro possa in qualche modo rispecchiare realtà: “Le stelle emanano un largo spettro di luce, di conseguenza noi percepiamo solo il miscuglio dei loro colori perché l’occhio umano è fatto in questo modo. Per esempio verde, rosso e blu insieme vengono percepiti come bianco. In realtà le stelle possono essere celesti, bianche, gialle, arancioni e rosse“.

il bambino a questo punto, come racconta il sito Mash.ru,  ha riconsegnato il disegno alla maestra che ha dovuto rivedere la valutazione, ovviamente positiva, ma ha anche affermato di “aver imparato la lezione“.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *