Prima Pagina>Scienze>Spazio: Mosca punta su Venere e sfida SpaceX
Scienze

Spazio: Mosca punta su Venere e sfida SpaceX

(ANSA-AFP) – MOSCA, 07 AGO – Il capo dell’agenzia spaziale
russa Roscosmos, Dmitry Rogozin, ha annunciato che Mosca intende
organizzare una missione per studiare Venere e realizzare
inoltre veicoli spaziali migliori di quelli di Elon Musk. Le
dichiarazioni di Rogozin arrivano circa una settimana dopo che
Crew Dragon, una capsula di SpaceX con a bordo due astronauti
americani, è tornata con successo dalla Stazione spaziale
internazionale (Iss) ammarando nel Golfo del Messico.

“Stiamo facendo un razzo a metano per sostituire la Soyuz-2”,
ha spiegato Rogozin in un’intervista all’agenzia di stampa
statale russa Ria Novosti, precisando che si tratterà di un
macchinario riutilizzabile almeno cento volte. “Certamente
vediamo cosa fanno i nostri colleghi americani”, ha affermato il
capo della Roscosmos aggiungendo però che gli ingegneri russi “stanno cercando di prendere una scorciatoia e di non ripetere
quel che stanno facendo i colleghi di SpaceX ma di sorpassarli”.

Per anni la Russia ha avuto il monopolio del trasporto degli
astronauti nella Stazione spaziale internazionale e un posto su
una Soyuz costava alla Nasa circa 80 milioni di dollari. Il
lancio di SpaceX ha cambiato le cose.

A proposito della missione su Venere, Rogozin ha affermato che
studiare il pianeta può aiutare a capire come affrontare il
riscaldamento globale sulla Terra perché Venere è considerato il
pianeta più caldo del sistema solare e la sua atmosfera è fatta
quasi completamente di diossido di carbonio. Ma il capo della
Roscosmos non ha tralasciato il lato patriottico. Venere – ha
detto – “è sempre stato un pianeta russo”. L’Urss fu infatti
l’unico Paese a farvi atterrare delle sonde. (ANSA-AFP) (ANSA).

Rispondi