Prima Pagina>Scienze>Svelato il telescopio europeo Flyeye, cacciatore di asteroidi
Scienze

Svelato il telescopio europeo Flyeye, cacciatore di asteroidi

Svelato il prototipo del nuovo telescopio europeo FlyEye, che grazie alla sua struttura modulare a occhio di mosca scruterà il cielo ogni notte in modo automatico per individuare gli asteroidi più piccoli e imprevedibili a rischio di impatto imminente con la Terra.
    Presentato dall’Agenzia spaziale europea (Esa) insieme a quella italiana (Asi) presso gli stabilimenti di OHB Italia di Turate, vicino Como, lo strumento è completamente assemblato e ha iniziato la fase di integrazione delle 16 telecamere che gli daranno la super vista con cui sarà operativo a partire dal 2021 in Sicilia, nel sito in via di costruzione sul Monte Mufara.
    Con un peso di quasi 24 tonnellate, 6,5 metri di altezza e 4 di larghezza, FlyEye rappresenta “un primato tecnologico tutto italiano a cui abbiamo iniziato a lavorare dieci anni fa grazie al contributo di grandi esperti come l’astronomo Andrea Milani: realizzarlo è stata una vera sfida”, afferma il responsabile del programma FlyEye Lorenzo Cibin, di OHB Italia. Costato circa 15 milioni di euro, il telescopio “sarà il primo al mondo – precisa l’esperto – capace di fornire protezione contro eventi come l’esplosione avvenuto a Chelyabinsk nel 2013”.
   

Rispondi