Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! L’infelicità è più pesante della terra, nessuno sa lasciarla.Lao Tsu

Prove Invalsi di Terza Media: 5 trucchi per arrivare al test

Sono in programma dal 4 al 21 aprile e quest'anno c'è anche l'esame di lingua inglese. I risultati non fanno media con il voto finale
Prove Invalsi di Terza Media: 5 trucchi per arrivare al test più sicuri

Manca ormai pochissimo all’inizio delle Prove Invalsi di Terza Media, previste dal 4 al 21 aprile 2018. I test verteranno su matematica, italiano e da quest’anno anche inglese. Essendo computer-based, probabilmente avranno una struttura più schematica e diretta rispetto agli scorsi test cartacei. Si informa che i test non faranno media con il voto finale, ma alcuni professori potrebbero prenderli in considerazione nella valutazione. 

Proviamo a fornire qualche consiglio e 5 trucchi per prepararsi alla prova.

Il Miur ha caricato sul sito le simulazioni d’esame e fare queste esercitazioni potrebbe essere utile per capire come vengono poste le domande e come sono strutturate le risposte.

Per il test di matematica non è previsto l’uso della calcolatrice, nonostante conviene fare qualche esercizio preso libro di testo provando a non usare la calcolatrice.

Quest’anno è la prima volta che viene inserita la lingua inglese nel test, ma si resterà sui livelli A1 e A2. E' consigliato provare a cercare sul web qualche simulazione o esercitazione gratuita di ascolto, lettura e grammatica.

Per la prova di italiano, sono presenti online alcune simulazioni relative alle vecchie prove invalsi. Conviene farle per diventare familiari con il tempo che ci sarà a disposizione. E' consigliato ripetete gli argomenti di grammatica facendo quanti più esercizi possibile.

Per il ripasso generale è consigliamo fare più pratica che teoria, perché il test invalsi richiede risposte aperte e chiuse su cose molto immediate e meno teoriche.

In questo modo si può arrivare al giorno delle prove più pronti e tranquilli, senza alcun intoppo.