Prima Pagina>Scuola>Gli studenti lombardi “al lavoro” in General Electric
Scuola

Gli studenti lombardi “al lavoro” in General Electric

È un appuntamento ormai consolidato quello del progetto di Alternanza scuola-lavoro nella sede milanese di GE Healthcare, divisione medicale di General Electric. Da ieri fino a fine luglio per 17 ragazzi sarà un viaggio alla scoperta del mondo della sanità.
Un’estate all’insegna dell’impegno attende dunque gli alunni provenienti da nove scuole lombarde: Liceo Virgilio, Liceo Marconi, Fondazione Sacro Cuore, Scuola Paritaria S. Freud di Milano, Opere Sociali Don Bosco di Sesto San Giovanni (MI), ITC Jacopo Nizzola di Trezzo sull’Adda (MI), IIS Majorana di Cesano Maderno (MB), Scuola Europea di Varese e IIS Jean Monnet di Mariano Comense (CO).
Il progetto di alternanza scuola-lavoro mira a facilitare l’orientamento dei ragazzi in un momento fondamentale del loro percorso formativo. Diverse le attività proposte, dalla durata di due o quattro settimane, in cui i ragazzi potranno cimentarsi sotto la guida dal proprio tutor.
Percorsi formativi per tutti i gusti: Service Administration, con gli studenti alle prese con la gestione di contratti o l’archiviazione di informazioni; Commercial Operations, in cui analizzeranno i dati attraverso specifici tools aziendali per tracciare opportunità commerciali, fare stime e statistiche; Customer Service Center, per imparare a gestire il flusso di chiamate in arrivo dai clienti in caso di necessità di intervento sui macchinari medicali forniti dall’azienda; Inquiry to Order, in cui seguiranno i processi di gara; Order to Remittance, per l’erogazione dei prodotti; Products, per seguire l’assistenza remota sul territorio, esplorando gli aspetti tecnici della manutenzione e riparazione dei macchinari; Logistics, con la gestione dei componenti necessari all’intervento sui dispositivi; e infine HR, per conoscere i processi di selezione del personale, comunicazione interna, engagement.
Le mansioni, insomma, che impegnano quotidianamente i loro colleghi adulti nel corso della carriera lavorativa in GE Healthcare, azienda leader in Italia nella fornitura di soluzioni per la tutela della salute.
Tutto il percorso di Alternanza Scuola Lavoro coordinato da Alessandro Panza, Responsabile delle Risorse umane di GE Healthcare Italia, e da Lucia Commodaro, Jr HR Employee Support, non è finalizzato soltanto all’apprendimento di competenze e nozioni specifiche ma anche allo sviluppo di quelle soft skills che in futuro potrebbero tornare utili agli alunni coinvolti, a prescindere dalla carriera che decideranno di percorrere: capacità relazionali e di lavoro in team, precisione, attitudine verso il raggiungimento di un obiettivo e lingua inglese. Il corso prevede infatti anche un training per la sicurezza sul lavoro e alcuni consigli su come redigere un CV e gestire futuri colloqui, dimostrando un’attenzione particolare alla crescita dei ragazzi, che sottolinea l’impegno sociale di GE Healthcare.
«Per il quarto anno consecutivo GE Healthcare accoglie nella propria sede di via Galeno il progetto Alternanza Scuola-Lavoro per permettere agli studenti di iniziare ad orientarsi nel mondo del lavoro e guidarli nella scelta del loro percorso di studi futuro», ha commentato Alessandro Panza, Responsabile delle Risorse umane di GE Healthcare Italia. «Come sempre è una sfida anche per i nostri dipendenti, essere a contatto e dover collaborare con i ragazzi permette loro di ricevere maggiori stimoli per affrontare il lavoro in maniera diversa».
Durante la giornata di inaugurazione, inoltre, è stato dato spazio anche alle tematiche HR con la presentazione dei progetti di “project work” dedicati ai temi di Selezione, Formazione, Engagement, attivati lo scorso anno. Diciassette studenti del Liceo Marconi di Milano hanno avuto la possibilità di conoscere il mondo delle risorse umane attraverso classiche lezioni e attività interattive nella sede milanese di GE Healthcare.

Fonte

Rispondi