Il Tar Marche non ha concesso la sospensiva al provvedimento di esclusione dalle lezioni scolastiche come chiedeva una famiglia no vax di Fabriano per permettere al proprio figlio di 5 anni di frequentare la materna in uno dei tre istituti comprensivi cittadini. L’udienza si è svolta il 9 novembre e ora si conosce la decisione dei giudici amministrativi Sergio Conti, Tommaso Capitano e Giovanni Ruiu. “La competenza ad adottare i provvedimenti, in assenza di specifica norma, non può che essere attribuita al dirigente scolastico”, scrivono i giudici in uno dei passaggi della sentenza per motivare la decisione. Dunque, al momento, il bambino non potrà andare a scuola. La famiglia e il suo legale stanno valutando se chiedere al Tar un’udienza nel merito o ricorrere subito al Consiglio di Stato. Certamente i tempi si allungherebbero e il rischio concreto è che la decisione possa giungere quando l’anno scolastico in corso sia praticamente agli sgoccioli.
   

Rispondi