Prima Pagina>Sociale>Gioventù cercasi: un italiano su 4 ha più di 65 anni. La classifica delle regioni “più anziane”
Sociale

Gioventù cercasi: un italiano su 4 ha più di 65 anni. La classifica delle regioni “più anziane”

In Italia l’età media della popolazione sale a 45,2 anni. Raddoppiati gli ottantenni, fermi ad appena il 13% i residenti con meno di 15 anni. E al Belpaese spetta anche il primato della donna più longeva d’Europa: 115 anni e vive in Puglia

Un’Italia sempre più vecchia, dove in media quasi un residente su 4 è over 65. Nel Belpaese, in cui la vita di coppia piace sempre meno, c’è da aggiungere anche questa statistica: secondo dati Istat, dal 1991 ad oggi gli anziani da Nord a Sud sono cresciuti in termini sia assoluti (da 8,7 a 13,6 milioni) sia percentuali rispetto al totale della popolazione (dal 15,3% al 22,6%) e al loro interno sono più che raddoppiati gli ottantenni (da un milione e 995 mila a 4 mln e 207 mila). Mettendo all’altro estremo una misera percentuale del 13,4% di residenti con meno di 15 anni, risulta che l’età media della popolazione italiana, oggi composta da 60 milioni e 484 mila cittadini, si attesta sui 45,2 anni.

E non è un caso, in tal senso, che al primo gennaio di quest’anno la donna più longeva vivente in Europa e la seconda più anziana al mondo risiedesse in Italia, in Toscana: originaria della Sardegna, è deceduta a luglio, dopo aver compiuto 116 anni a maggio. Ora il testimone del primato femminile è passato in Puglia, dove risiede una cittadina di 115 anni, mentre l’uomo più longevo si trova tra le montagne della provincia di Trento.

È curioso osservare che i primatisti italiani di longevità risiedono in due delle regioni con i più bassi tassi di incidenza di cittadini over 65enni. Puglia e Trentino Alto Adige, rispettivamente con 16,3% e 17,1% di popolazione anziana, figurano infatti al secondo e quarto posto della classifica delle regioni “più giovani” d’Italia, guidata dalla Campania (14,6% di abitanti anziani) e con la Sardegna al terzo posto (16,4%).

Tra le regioni “più vecchie”, invece, al terzo posto c’è la Toscana con il 22,8% di over 65enni, al secondo l’Umbria con il 23% e al primo posto la Liguria, che con il 26% di popolazione anziana, praticamente più di un cittadino su 4, risulta ad oggi la regione “più vecchia” d’Europa.

Rispondi