Prima Pagina>Sociale>SOS Villaggi dei Bambini: con l’ok alla mozione, un passo in avanti per contrastare povertà ed esclusione sociale di bambini e adolescenti
Sociale

SOS Villaggi dei Bambini: con l’ok alla mozione, un passo in avanti per contrastare povertà ed esclusione sociale di bambini e adolescenti

È stata approvata in questi giorni alla Camera la mozione 1405 concernente iniziative in materia di definizione del Piano nazionale per l’infanzia e l’adolescenza e ulteriori misure in campo educativo ed economico a favore dei minorenni.

La risoluzione promuove interventi di contrasto alle conseguenze dell’emergenza sanitaria sulla salute e sull’educazione di bambini e adolescenti, ed è il risultato del lavoro dell’Intergruppo parlamentare Infanzia e Adolescenza, nato lo scorso anno, che ha coinvolto fin dagli albori SOS Villaggi dei Bambini e, man mano, fino a oltre 200 realtà del Terzo settore impegnate nella promozione e tutela dei diritti dei più giovani.

Advertisements

Siamo lieti di questa mozione e dell’impegno preso a livello Parlamentare e garantiamo supporto nel dare piena attuazione ad essa” commenta Samantha Tedesco, Responsabile Area Programmi e Advocacy di SOS Villaggi dei Bambini. “Questo Paese ha bisogno di misure strutturali e di pianificazione strategica dedicate all’infanzia e all’adolescenza. Le misure europee e il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sono un’occasione unica che va colta nel suo massimo potenziale. Va arginata e invertita la crescita della povertà infantile in Italia!”.

“La mozione rappresenta un passo avanti rispetto alla necessità di assumere una prospettiva centrata su bambini e giovani nella definizione delle politiche nel nostro Paese e nell’impiego dei fondi strutturali come richiesto da SOS Villaggi dei Bambini con il lancio della petizione #decretobambini nel marzo 2020. L’Organizzazione – conclude Samantha Tedesco – ha portato all’attenzione delle Istituzioni italiane ed europee una serie di raccomandazioni affinché almeno il 5% dell’European Social Fund Plus venga investito per supportare iniziative di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale dell’infanzia e dell’adolescenza, come il programma europeo Child Guarantee, e che tale fondo sia accompagnato da una strategia politica integrata e da un piano d’azione nazionale a sostegno di bambini, bambine e famiglie in Italia”. (www.sositalia.it/petizione)

Seguici sul nostro canale Telegram